Your search results

Porte interne: integrare funzionalità e stile

Postato da Aurora Valli il 11 Marzo 2020
| 0

Le porte rappresentano elementi, e al contempo dettagli, fondamentali all’interno di un’abitazione. Consentono il passaggio da una stanza all’altra e, allo stesso tempo, ne consentono la separazione.

La loro funzione potrebbe fare sì che sia scontato il loro aspetto ma, che siano nuove, recuperate e rivisitate o integrate nell’arredo, è essenziale scegliere bene il ruolo. Caratterizzano l’ambiente raccontandone gli spazi e mettendo in comunicazione le stanze, con stile.

Quindi, scorrevole esterno o a scomparsa, a spingere o a tirare, a libro o rototraslante: quale soluzione è meglio per casa tua?

SCORREVOLE A SCOMPARSA – INTERNO MURO

Elegante e moderna, è una valida soluzione, e tra le più utilizzate, in alternativa alla classica porta a battente per i piccoli spazi e quando non vi è abbastanza agio per un’apertura completa.

Spariscono nella parete ed è per questo che è necessario che ci sia spazio all’interno della parete per l’anta e il meccanismo di funzionamento.

SCORREVOLE ESTERNO MURO

Anche questa soluzione ha l’apertura senza l’ingombro. E’, però, più impattante e, nello stesso tempo, anche più voluminosa rispetto alla precedente. Infatti le porte a scorrimento esterno, con binario visibile o nascosto dall’anta stessa, necessitano comunque di una parete libera su cui scorrere.

PORTE A SOFFIETTO

Le porte a soffietto, o pieghevoli, sono la variante “economica” delle porte scorrevoli. Anch’esse permettono infatti di ridurre al minimo l’ingombro: quando viene aperta, la porta andrà ad impacchettarsi come una fisarmonica. L’apertura della porta può essere laterale, centrale o su entrambi i lati e il sistema di chiusura può essere a serratura o magnetico. Sono l’idea ottimale per dividere piccoli ambienti secondari quali ripostigli, sottoscala, ecc…

Per permettere questo movimento “caratteristico”, le porte a soffietto vengono prodotte in materiale plastico.

PORTE A LIBRO

Un compromesso tra le prime due tipologie – e certamente la risposta più moderna della porta a soffietto – è la porta a libro. In questo caso, l’anta viene divisa in due o tre porzioni, che scorrono da un lato al momento dell’apertura. Anche in questo caso, l’ingombro si riduce rispetto a quello necessario per una battente. Inoltre, oltre ad essere più simile come impatto visivo ad una porta classica, la porta a libro ti permette maggiori personalizzazioni rispetto alla soluzione a soffietto sia nei colori che nei materiali e finiture.

PORTE RASOMURO

In chiave contemporanea troviamo le porte rasomuro. Si tratta di porte, a battente o scorrevoli, senza stipiti che hanno la stessa finitura e il medesimo colore della parete in cui si trovano. L’unico elemento in vista che rivela la presenza sarà la maniglia. In questo modo lo spazio – e la parete – apparirà uniforme.

Una soluzione capace davvero di rivoluzionare gli ambienti, ma alla quale bisogna prestare anche attenzione visto l’assenza di stipiti.

PORTA A BASCULANTE

Una porta basculante crea un effetto particolare e certamente non scontato! Adatta per passaggi ampi, la porta basculante è costituita da un’anta che si spinge e rotea su un perno, creando due passaggi – uno a destra e uno a sinistra della porta – di larghezze differenti.

Questa scelta viene adottata spesso per i portoncini d’ingresso per creare soluzione di design, che colpisce l’attenzione fin da subito!

PORTE ROTOTRASLANTI

Un’altra soluzione innovativa simile alle basculanti, ma utilizzate per passaggi interni – standard o piccoli -, sono le porte rototraslanti. E’ girevole: si apre sempre spingendo l’anta che ruota su una guida e, nel contempo, si sposta su un lato.

Avendo l’apertura a spinta, e non a tirare, è la scelta che si adatta particolarmente alle esigenze di persone con difficoltà di movimento.

E voi quale di queste porte avete scelto o quale scegliereste? Quale si adatta meglio alle vostre esigenze?

Commenta l'articolo

La tua mail non verrà pubblicata

  • Ricerca

  • Calcolatore rata mutuo

  • Reset Password